Il Progetto

Sono ancora molti i cittadini europei che non partecipano ad attività culturali. Per avvicinare più cittadini alla cultura, anche le organizzazioni culturali devono essere pronte a coinvolgere di più e meglio il proprio pubblico. Per farlo servono competenze specifiche per promuovere in modo efficace l'accesso e la partecipazione culturale. Serve un nuovo profilo professionale: quello dell'audience developer.

ADESTE nasce dall’esigenza di colmare un vuoto nei percorsi educativi e formativi promuovendo lo sviluppo di un nuovo profilo professionale per il settore creativo e culturale europeo, dotato di competenze specifiche legate all’audience development ed engagement.

Rendere le iniziative culturali realmente inclusive, comprenderne meglio i pubblici e svilupparli, diversificarli, coinvolgerli attivamente. È attorno a questo tema chiave che ruota il progetto europeo ADESTE, Audience DEveloper: Skills and Training in Europe, co-finanziato dal Programma LLP – Leonardo da Vinci, Development of Innovation dell’UE.

A questo scopo, per 30 mesi a partire da novembre 2013, i partner di ADESTE saranno impegnati in una serie di attività, tra le quali:

  • mappatura di best practice e strategie di analisi e coinvolgimento dei pubblici;
  • sviluppo di un database di professionisti nel settore;
  • ricerca e sviluppo di modelli di competenze per operatori culturali specializzati in audience development;
  • individuazione di un nuovo profilo professionale europeo legato allo sviluppo di pubblici per l’arte e la cultura;
  • sviluppo di metodologie non formali di apprendimento, testate a livello europeo.

La partnership di ADESTE è costituita da 9 organizzazioni provenienti da 5 Paesi europei e 2 extra-europei, USA e India.
 Oltre al project leader Fondazione Fitzcarrlado, per l’Italia è presente anche Melting Pro.

Gli altri partner europei: Institute of Leisure Studies – Bilbao (ES); ENCATC – Bruxelles (BE); The Audience Agency – London (UK), Danish Centre for Arts and Interculture – Copenaghen (DK); ICCE Goldsmiths, University of London – London (UK).

I nostri partner internazionali sono il Los Angeles County Museum of Art (USA) e l’India Foundation for the Arts, Bangalore (INDIA).

Partner associato attivo nella sperimentazione è il comune di Varsavia.

Outcomes & Project Reports

STANDARD EUROPEI PER IL PROFILO PROFESSIONALE DELL'AUDIENCE DEVELOPER

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DELL’AUDIENCE DEVELOPER EUROPEO

Solo in lingua inglese:

LIST OF MAIN FINDINGS: Training Paths, Skills, and Competences for Audience Development

NEW TRAINING NEEDS

EVALUATION FRAMEWORK

.brochure

 

ADESTE IN ITALIA

Dopo aver raccolto esempi, dati e stimoli da varie organizzazioni ed esperti in Europa, negli Stati Uniti e in India, il progetto ADESTE ha definito il mix di competenze chiave necessarie ad attuare una strategia di audience development efficace per le organizzazioni culturali. Su questa base ha strutturato un percorso di formazione innovativo testato in 5 paesi europei e caratterizzato da alcuni focus specifici.

In Italia hanno preso parte al testing:

Cristina Alga, CLAC / Ecomuseo Mare Memoria Viva

Samuela Caliari, MUSE - Museo delle Scienze di Trento

Andrea Cassina, Biblioteca di Verbania

Anna Maria Giannone, Consorzio Teatri di Bari / Kismet e Abeliano

Andrea Maggiora, Istituto Musicale Città di Rivoli

Francesco Mannino, Officine Culturali

Nicola Margnelli, Myosotis

Valentina Mossetti, Teatro dell’Archivolto

Lara Mastrantonio, Fondazione Romaeuropa

Susanne Meurer, Galleria Nazionale di Arte Moderna - GNAM

Chiara Organtini, Indisciplinarte/CAOS centro arti opificio siri

Angela Trevisin, Istituzione Montebelluna Cultura - Museo di Storia Naturale e Archeologia

Liù Palmieri, Biblioteca Sala Borsa

Camilla Pin, MARE CULTURALE URBANO

Francesca Trovalusci, Fondazione HangarBicocca

Alessia Zanchetta, Bassano Operaestate

 

Fitzcarraldo Foundation

adeste@fitzcarraldo.it

+39 011 5683365

 

 .postcard

Il progetto ADESTE - Audience DEveloper: Skills and Training in Europe ha una durata di 30 mesi (01/11/201330/04/2016) ed è finanziato con il sostegno della Commissione europea.

L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Photo credit: CA2M via Flickr CC BY-NC-SA 2.0 

 

Share it now!